San Saba: il piccolo Aventino

Il rione San Saba, definito Piccolo Aventino, è a tutti gli effetti un borgo nella città, tra Piramide, Mura Aureliane e Terme di Caracalla. Ancora all’inizio del Novecento la zona era in piena campagna, con l’unica eccezione del monastero e chiesa di San Saba.
La situazione cambia con il piano regolatore del 1909, che dà inizio all’urbanizzazione dell’area ad opera dell’Istituto Case Popolari. Il giovane architetto Quadrio Pirani progetta 10 lotti di edilizia residenziale destinati alla piccola borghesia: si tratta di luminosi villini e basse palazzine in mattoni a faccia vista, inseriti tra giardini e viali interni alberati che seguono le pendici della collina con salite e scalinate.

Passeggeremo tra i lotti a caccia di dettagli architettonici nella quiete del rione, una Roma insolita e inaspettata.

Evento riservato ai soli soci; è previsto un contributo di 12 euro da versare in loco comprensivo degli auricolari. Prenotazione obbligatoria entro il 18 novembre p.v. tramite mail indirizzata ad altrephoto@gmail.com

Per garantire la miglior qualità dell’evento è previsto un numero massimo di 20 partecipanti incluso lo staff di Al3photo ragione per la quale la lista dei partecipanti sarà definita dai primi 17 soci iscritti in funzione della data/ora della mail di prenotazione.